Farfalle integrali con pesto di fave basilico e noci

Farfalle integrali con pesto di fave basilico e noci
Farfalle integrali con pesto di fave basilico e noci

 

Le fave alla “martinese” rappresentano un piatto tipico della tradizione pugliese, che in questa ricetta abbiamo rivisitato con l’aggiunta di basilico e noci. Il contrasto tra i 3 sapori è davvero sorprendente…e la preparazione molto semplice. questa ricetta di farfalle integrali con pesto di fave è ottima anche da portare in ufficio per una pausa pranzo diversa dal solito e molto nutriente!

Questo piatto fa bene perché:

  • le fave sono tra tutti i legumi quello che combina il più basso apporto calorico con un alto potere nutritivo. Ricche di L-dopa, aminoacido in grado di migliorare l’umore, di proteine e fibre alimentari, le fave fanno molto bene al cuore;
  • le noci sono ricche grassi monoinsaturi quali Omega 3 e Omega 6, svolgono un’importante azione di controllo sul livello di trigligeridi e colesterolo nel sangue.

Tempo totale di preparazione: 1 ora

Ingredienti per 3 persone

  • 250 g di farfalle di pasta integrale
  • 400 g di fave secche
  • 100 g di basilico
  • 100 g di noci
  • olio EVO (1 cucchiaio per porzione)
  • sale q.b

Preparazione
Lavare le fave e riporle in un tegame con dell’acqua (il livello dell’acqua deve superare quello dei legumi di almeno 3 dita di altezza) e cuocere a fuoco lento per 40 minuti con coperchio. Aggiungere sale fino e olio, e lasciare cuocere per qualche minuto ancora.
Non appena il composto avrà raggiunto uno stato “farinoso”, togliere le fave dal fuoco, aggiungere il basilico e le noci tritate, e mescolare il tutto con un minipimer.
Contemporaneamente portate a ebollizione la pasta e scolate un paio di minuti prima del tempo segnato sulla confezione, tenendo da parte un paio di mestoli di acqua di cottura.
In una padella antiaderente saltate a fuoco lento la pasta con i ¾ del pesto realizzato e l’acqua di cottura per un minuto.
Impiattate aggiungendo dell’altro pesto e le noci, e servite ben caldo :-)